Assidua lettrice sin da bambina e amante dei viaggi e delle lingue straniere, ci sono voluti parecchi anni, una maturità conseguita al Collegio del Mondo Unito in Galles, una laurea in Lingue Orientali a Venezia e diverse esperienze professionali in altri settori per portarmi alla decisione di fare delle mie passioni una professione.
Il mestiere dell’agente letterario l’ho imparato all’Agenzia Letteraria Internazionale, la più antica delle agenzie letterarie, dove dal 2007 al 2015 ho lavorato su un portafoglio di clienti internazionali prestigiosi. Qui ho avuto il privilegio di seguire le vicende editoriali di alcuni grandi classici della letteratura moderna, come J.D. Salinger e Charles Bukowski e di assistere alla nascita di nuovi fenomeni editoriali come la scoperta di Stoner di John Williams e l’affermarsi del successo di autori come Veronica Roth e James Dashner.
A settembre 2015 ho intrapreso una nuova avventura, mettendomi in proprio in associazione alla Silvia Donzelli Agency, continuando il mio lavoro su cataloghi e autori prevalentemente statunitensi.